Chi sono

Sono nato a Bari nel 1976 ed ho intrapreso fin da bambino gli studi musicali. La mia spontanea passione per la politica si fa strada con l’adolescenza, durante la quale mi appassiono alla storia del movimento operaio e comincio a dedicare il mio tempo a letture, dibattiti, assemblee e manifestazioni.

Nel 1998 sono riuscito a fare sintesi fra le mie due principali passioni, iniziando la mia esperienza con i Folkabbestia, band folk-rock barese, con la quale ho suonato in giro per l’Italia e l’Europa. Nel 2000 ho conseguito il Diploma in Violino presso il Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari.Nel gennaio 2008 ho lasciato la band per assumere l’incarico di Assessore alla cultura della Provincia di Bari in seno alla Giunta di Vincenzo Divella, indicato all’unanimità dall’assemblea provinciale di Rifondazione Comunista. Candidato alle successive elezioni comunali del 2009 con la lista Sinistra per Bari, sono stato nominato Assessore alle politiche educative e giovanili, pace e accoglienza da Michele Emiliano, dopo un acceso dibattito interno al mio movimento politico. Nel 2014 mi sono candidato nuovamente con la lista Sinistra Ecologia e Libertà alle elezioni comunali, risultando primo dei non eletti. Si è conclusa così la mia esperienza politico istituzionale. Dopo sette anni di impegno per la comunità sono tornato a dedicarmi alla musica e al mio violino. Nel luglio 2017, a seguito di un automatismo determinato dalla nomina in giunta da parte di chi mi aveva preceduto in lista, ho fatto il mio rientro a Palazzo di Città in qualità di Consigliere Comunale.

Le successive elezioni mi hanno visto nuovamente candidato con la lista DEMOCRATICI ECOLOGISTI PROGRESSISTI x BARI. Il risultato negativo ha chiuso definitivamente una stagione di impegno politico istituzionale, ma non ha cancellato la mia passione per la politica, che torna travolgermi ogni volta che la storia ci mette di fronte a grandi interrogativi.

Rispondi